Trapianto Comfort: addio alla paura degli aghi.2020-03-09T13:03:40+00:00

La storia dell’anestesia.

Trapianto Comfort: addio alla paura degli aghi.

Durante il corso della sua storia, l’uomo ha sempre ricercato dei metodi per inibire il dolore causato da traumi o patologie. Con il passare degli anni, a tale attività è stato dato il nome di “anestesiologia”, che indica quella branca della medicina che si occupa di annullare la sensibilità dolorifica e la coscienza durante un intervento chirurgico. Tale parola fu inventata dal medico e poeta Oliver Wendell Holmes, che prese ispirazione dalla parola greca “ἀναισθησία”, ovvero “mancanza della facoltà di sentire”.

L’anestesia viene attuata generalmente mediante sostanze psicotrope dette “anestetici”, che provocano nel paziente uno stato di narcosi, cioè una condizione di incoscienza che può alterare in varia misura anche le funzioni vegetative. I farmaci anestetici possono essere somministrati principalmente per due vie: quella iniettiva (nello specifico quella endovenosa) e quella inalatoria.

Gli scopi dell’anestesia sono: l’annullamento dello stato di coscienza (ipnosi), l’eliminazionee del dolore (analgesia), il rilassamento dei muscoli (miorisoluzione), l’annullamento del ricordo (amnesia) e la riduzione delle complicazioni legate allo stress provocato dall’operazione chirirgica stessa.

L’anestesia può essere divisa in tre fasi:

  • pre-operatoria”, cioè la preparazione della stessa.
  • intra-operatoria”, ovvero la fase in cui vengono somministrate le sostanze psicotrope.
  • post-operatoria”, ossia il risveglio e quindi recupero delle funzioni vitali da parte de paziente.

È fuori discussione che i progressi compiuti dalla chirurgia maggiore siano andati di pari passo con i progressi della moderna anestesia. E’ solo grazie ad essa che oggi è anestetizzare praticamente qualsiasi tipo di paziente, indipendentemente dalla sua condizione di salute e i possibili rischi connessi alla stessa.

Anestesia senza ago con la tecnologia Comfort-in solo da Rep Hair Clinic.

 

Gli strumenti per effettuare l’anestesia.

Come abbiamo visto sopra, l’anestesia può essere somministrata per via endovenosa, e lo strumento che permette tale somministrazione è principalmente la siringa.

Le attuali siringhe che tutti conosciamo sono state sviluppate intorno al 1853 da Charles Pravaz e Alexander Wood. Attualmente la stra grande maggioranza delle siringhe è realizzata in materiale plastico, con l’ago pre-innestato e progettate per il monouso. In passato veniva invece usato il vetro e le siringhe, previa sterilizzazione, venivano riutilizzate.

Descrivendola brevemente, la siringa appare come un corpo trasparente cavo all’interno di forma cilindrica. All’interno di quest’ultimo è presente lo stantuffo a tenuta.

Entrando più nel dettaglio, la siringa è’ formata da 3 parti distinte:

  • Cilindro: detto anche corpo, camicia, parte esterna o camera, su di esso sono indicate le tacche della scala graduata. La capacità di una siringa standard viene espressa in millilitri che corrispondono a diversi formati; quelli più diffusi sono da 2,5 ml, 5 ml, 10 ml e 60 ml.
  • Stantuffo: serve a impartire al liquido contenuto nel cilindro la pressione necessaria ad entrare in circolo nel sistema circolatorio del paziente.
  • Raccordo: detto anche “punta”, è la componente su cui viene innestato l’ago cavo all’interno, al cui interno scorre il liquido che deve essere iniettato o aspirato. La punta della siringa può essere di tipo Luer-lock o Luer-slip

Anestesia senza ago con la tecnologia Comfort-in solo da Rep Hair Clinic.

Come ben sappiamo, esistono persone che hanno delle vere e proprie fobie per gli aghi delle siringhe, e molto spesso, la preoccupazione per le iniezioni può essere addirittura maggiore della paura per l’intervento in sè.

Come ogni intervento di chirurgia, anche per il trapianto dei capelli uno dei momenti decisivi, al fine di rendere l’esperienza del paziente il più confortevole possibile, è proprio l’anestesia. Durante il trapianto capillare, sia la zona donante (l’area posteriore della testa compresa tra le due orecchie) che la zona ricevente vengono anestetizzate localmente.

Rep Hair Clinic è una delle poche cliniche specializzate in grado di effettuare queste anestesie locali utilizzando un dispositivo all’avanguardia come il “Comfort-in”, il quale, attraverso un iniettore senza ago, garantisce un’anestesia quasi del tutto indolore. Il dispositivo, grazie allo speciale metodo di infusione, permette al liquido anestetico di penetrare al di sotto del tessuto epiteliale. Il Comfort-in è stato ideato appositamente per garantire, anche a pazienti ago-fobici un intervento sereno sia dal punto di vista psicologico che fisico. Il Comfort-in, inoltre, può essere utilizzato per ogni tipo di paziente e con qualsiasi tecnica di trapianto.

Comfort-in è rivoluzionaria non solo per il paziente ma anche per l’equipe medica stessa: infatti, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono a rischio contaminazione da agenti patogeni presenti nel sangue oltre 3 milioni di soggetti su 35 milioni che operano nel settore sanitario a livello mondiale. Il rischio di contaminazione non è però strettamente limitato ai soli operatori sanitari ma a svariate altre categorie lavorative con riferimento ai virus dell’epatite B (rischio ~30%), epatite C (rischio ~10%), HIV (rischio ~0,3%).

I principali benefici del sistema  Comfort-in sono i seguenti:

  • Innovazione: l’iniezione avviene in appena un terzo di secondo ed è indolore.
  • Sicurezza: Comfort-in elimina il rischio di punzioni accidentali, evitando quindi la conseguente contaminazione da agenti patogeni. Comfort-in è conforme alla direttiva 2010/32/UE.
  • Semplicità: Comfort-in è un dispositivo meccanico che non utilizza batterie o gas pressurizzati. E’ facile da preparare e comodo da trasportare,quindi risulta particolarmente adatto alle auto-somministrazioni.
  • Economicità: in molti casi Comfort-in è in gradi di ridurre il tempo necessario per il trattamento dei pazienti che possono avere particolari esigenze. Inoltre è in grado di assicurare un’enorme risparmio dovuto allo smaltimento di rifiuti medico-ospedalieri taglienti.
  • Adatto a tutti: Comfort-in è la soluzione ideale per il trattamento di tutti i pazienti affetti da agofobia, ma anche per i trattamenti che richiedono somministrazioni giornaliere di farmaci, come ad esempio le persone affette da diabete.

Rep Hair Clinic è attenta a tutte le esigenze dei nostri pazienti, infatti garantire un intervento impeccabile senza alcuno stress per il paziente è il nostro obiettivo primario.

Comfort-in è sicuramente uno dei migliori strumenti che abbiamo a disposizione per garantire ai nostri pazienti il massimo del comfort e allo stesso tempo operare in tutta sicurezza.

Il nostro punto di forza non è solo l’elevatissima qualità dei nostri interventi, ma è anche tutto il lavoro di ricerca compiuto dal nostro staff, sempre attento alle innovazioni che provengono dalla comunità medico-scientifica internazionale, il tutto sempre finalizzato a garantire un’esperienza unica ai nostri pazienti. Ricerca, professionalità, impegno e innovazione sono i cardini su cui si fonda il nostro lavoro.

    Open chat