PRP (Plasma RIcco di Piastrine)2018-05-02T21:25:05+00:00

PRP (Plasma RIcco di Piastrine)

rep-hair-clinic-prp

Il PRP, o plasma ricco di piastrine, si sta diffondendo in varie aree d’interesse estetico e
medico: il suo utilizzo spazia del rafforzamento dei bulbi capillari, al rinvigorimento del
tessuto epiteliale; viene inoltre utilizzato per alleviare il dolore in caso di ferite o fratture, e
nel trattamento delle cicatrici acneiche.

Che cos’è il PRP? (Plasma Ricco di Piastrine)
Il plasma è ricco di cellule sanguigne (piastrine), le quali giocano un ruolo importante nel
recupero dei tessuti danneggiati e nella coagulazione sanguigna.
Il sangue utilizzato per produrre il PRP viene prelevato dal paziente stesso e, attraverso
l’utilizzo di una centrifuga, vengono separati da esso piastrine e globuli bianchi, che
insieme costituiscono appunto il plasma.
Il PRP viene utilizzato con successo dal 1990. Viene impiegato per accelerare il
rimarginarsi delle ferite in seguito a interventi di chirurgia maxillo facciale ma anche in
campo ortopedico, in medicina sportiva e in alcuni interventi cardiaci. Ultimamente viene
anche utilizzato in campo cosmetico. Dal 2004 viene usato in molti paesi come trattamento
anti-età per la pelle e come metodo di rinvigorimento dei tessuti.
Le piastrine infatti, vengono utilizzate anche come terapia di rigenerazione della pelle;
queste hanno l’importante compito di riparare vasi e cellule danneggiati, arrestando
eventuali emorragie.
Le piastrine contengono sostanze chiamate “fattori di crescita” che permettono alle cellule
di rigenerarsi e attivarsi. Questi fattori di crescita causano, nelle aree in cui vengono
rilasciati, produzione di collagene e di nuovi capillari, nonché l’inizio di una serie di attività
biologiche che rigenerano il tessuto. Anche i globuli bianchi sono di supporto, in quanto
aumentano di 5 volte la produzione dei fattori di crescita.
La terapia di rigenerazione epiteliale attraverso il PRP viene preparata aggiungendo alla
soluzione speciali fattori di crescita. Viene impiegata per ridonare tono ed elasticità alla
pelle nelle zone di occhi, labbra, fronte, collo e anche per alleviare occhiaie, macchie
dell’acne ecc.

Terapia anti-caduta con la tecnica PRP
Il PRP è una pratica diffusasi recentemente anche per il trattamento dei capelli indeboliti.
Lo scopo del PRP è quello di rivitalizzare i capelli assottigliati e ripristinare la loro
condizione di salute precedente.
Una dose di plasma ricco in piastrine e in fattori di crescita si ottiene con una fiala da 10ml
di sangue prelevato dal paziente. La fiala viene poi centrifugata per circa 15/20 minuti. Una
volta pronto, il plasma viene iniettato nelle aree in cui i follicoli sono indeboliti,
permettendo al capello di crescere più forte. Esso rigenera le radici capillari indebolite e ne
previene la caduta nel lungo termine. Se effettuato in concomitanza con il trapianto
capillare, il PRP accelera i tempi di recupero e la ricrescita dei capelli. Il PRP è
completamente naturale, per questo motivo è possibile effettuarlo senza limiti particolari per
rafforzare e proteggere i capelli.